Star bene in azienda

La convinzione che “le persone sono la ricchezza primaria” si è, per Bricoman, tradotta in un impegno concreto che nel tempo ci ha portato a fare passi importanti, che influenzano il nostro modo di vivere insieme nella nostra azienda:

2010  -  nascita del Progetto d’Impresa
2010  -  lancio del Premio di Progresso
2013  -  lancio della partecipazione ai risultati
2013  -  lancio dell’azionariato
2014  -  lancio dell’azionariato volontario
2016  -  lancio dell’assicurazione infortuni collaboratore
2018  -  lancio del welfare aziendale.

Tramite l’assicurazione infortuni Bricoman offre a tutti i colleghi un supporto concreto in caso di incidenti sia al lavoro sia nella vita privata. In caso di infortuni professionali ed extraprofessionali gravi o gravissimi, l’assicurazione, completamente a carico dell’azienda, riconosce un indennizzo fino a 2 anni di retribuzione annua lorda.

Esiste inoltre la possibilità di ottenere, in aggiunta alle coperture già previste dall’azienda, un’integrazione assicurativa versando un piccolo contributo aggiuntivo.

Dal 2018 i collaboratori di Bricoman beneficiano del piano di welfare aziendale. La legge di stabilità del 2016, oltre al beneficio della tassazione al 10%, permette anche di tradurre in servizi in parte o integralmente il premio  percepito. In caso di sostituzione del premio monetario in ”servizi welfare” è prevista la totale detassazione e decontribuzione delle somme erogate e spese in servizi welfare.

Un esempio di cosa significa praticamente aderire al piano di welfare Bricoman, convertendo il premio in servizi:
 

Premio di Progresso in busta paga Premio Progresso lordo Retribuzione cash  Ridistribuzione in servizi Totale
opzione welfare 0%  €1.500 €1.222 - €1.222
opzione welfare 25% €1.500 €917 €375  €1.292
opzione welfare 50% €1.500 €612 €750 €1.362
opzione welfare 100%    €1.500 - €1.500 €1.500